/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Volley, New Mater Castellana da thriller al PalaFlorio: Vibo Valentia vince in rimonta 3 set a 2

Volley, New Mater Castellana da thriller al PalaFlorio: Vibo Valentia vince in rimonta 3 set a 2

Arriva la seconda sconfitta consecutiva, la prima fra le mura amiche per la New Mater Volley Castellana. Agli uomini allenati da Pino Lorizio sfugge proprio sul finale una vittoria che avrebbe permesso ai gialloblu di posizionarsi al centro della classifica di Superlega. Forse la stanchezza ha giocato un ruolo fondamentale in questa sconfitta, arrivata al tie dopo un vantaggio iniziale di due set, visto che la compagine castellanese era reduce dalla trasferta di sabato scorso a Trento contro la Diatec. Resta comunque un punto prezioso quello conquistato dai pugliesi soddisfatti della prestazione e che recriminano solo sul risultato.

 

La gara inizia con gli applausi dei circa 1600 spettatori presenti che salutano il centrale Luca Presta, protagonista della promozione dello scorso anno e che oggi veste la maglia della Tonno Callipo Vibo Valentia. Al seguito della squadra calabrese circa 50 tifosi che non hanno mai smesso di incitare i loro beniamini durante il match.

 

Nel primo set le due formazioni partono entrambe molto prudenti con Vibo che sfrutta meglio il cambio palla mentre la New Mater non riesce ad imprimere ritmo al suo gioco. Serve arrivare a 27 per decidere il match con Tzioumakas e Moreira che guidano i padroni di casa. La vittoria del set regala convinzione ai pugliesi che partono forte nel secondo con Paris bravissimo a mettere in corsa i suoi attaccanti grazie ad una compattezza ritrovata del team di Lorizio. Muro e difesa fanno il resto con Moreira implacabile in attacco che fa fruttare la buona serie in battuta del connazionale Canuto. Tubertini prova a cambiare con Lecat che rileva Massari e Domagala al posto di Patch. La New Mater non si scompone e con l'ace di Tzioumakas chiude un set dominato 25-20. Nel terzo set Vibo si scuote ritrovando d'improvviso la battuta con il belga Lecat che mette in ambasce i pugliesi che , dopo due set e mezzo praticamente perfetti, si spengono in attacco e consentono agli ospiti la rimonta, 18 -20. Il finale di set è tutto da raccontare con Castellana che annulla tre set ball agli avversari anche grazie alla firma di Cazzaniga. I gialloblu però non sfruttano l'abbrivio ed il muro della Tonno porta le squadre al quarto set, 24-26. Situazione mentale che si ribalta ancora una volta in un match dai mille volti. Ora i calabresi ci credono e dopo aver pareggiato i conti al quarto set trionfano al quinto per 16-14 completando così una fantastica rimonta.

 

BCC Castellana Grotte: Paris 2, Moreira 22, De Togni 7, Tzioumakas 19, Canuto 9, Ferreira Costa 12, , Cavaccini (L), Cazzaniga 1, Garnica 0, Ferraro NE, Zauli NE , Hebda 4, Rossatti NE Pace (L)NE . All. Lorizio.

 

batt. sb. 18, ace 5, ric. pos. 57%, prf. 40%, attacco 42%, muri 17, errori 22.

 

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Coscione 3, Antonov 23, Verhees 9, Patch 9, Massari 5, Lecat 15, Costa 1, Marra (L), Presta 5, Domagala 7, Izzo 0, . Torchia (L),N.E. Corrado NE. All. Tubertini.

 

batt. sb. 24, ace 9, ric. pos. 59%, prf. 35%, attacco 44%, muri 13, errori 19.

 

ARBITRI: Florian, Zanussi NOTE - Spettatori 1600 circa durata set: 32', 28', 34', 27', 24'; tot: 135'. mvp LECAT

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.