/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Fc Bari, Grosso e i suoi primi 40 anni: "Vorrei vivere momenti esaltanti come il Mondiale del 2006"

Fc Bari, Grosso e i suoi primi 40 anni: "Vorrei vivere momenti esaltanti come il Mondiale del 2006"

La vittoria del derby e il primo posto in classifica. Il Bari può preparare in assoluta serenità la sfida di Coppa Italia in programma domani sul campo del Sassuolo. Alla vigilia della gara, le parole in conferenza stampa di Fabio Grosso. Il tecnico biancorosso festaggia oggi i suoi 40 anni:

 

"Due immagini sono poche per descrivere le emozioni di questi anni. Di sicuro mi porto dentro esperienze sia positive che negative. Il primo pensiero è ovviamente rivolto alla famiglia, ha la priorità su tutto. Poi viene la parte calcistica. Tutti mi ricordono per la ciliegina sulla torta, però io ricordo volentieri anche la torta e mi auguro con il tempo di farne anche altre. Ho avuto la fortuna di giocare in tutte le categorie, tra momenti di gioie e periodi meno felici. Siamo contenti dell'atmosfera che si è creata, dobbiamo essere bravi a gestire questa euforia. Bello stare in vetta ma il campionato di B è lungo e difficile, noi dobbiamo essere bravi a mantenere dentità ed equilibrio. Domani ci attende un appuntamento bello, importante e difficile. Il Sassuolo ha cambiato allenatore e i calciatori avranno voglia di mettersi in mostra. A noi servirà una partita di sacrificio, senza rinuciare a giocare e a proporre quello che è il nostro calcio. Qualche cambio ci sarà, non mi piace parlare però di seconde linee. Di sicuro partiranno titolari De Lucia, Capradossi, Diakite, Salzano, Iocolano e Nenè. Spero di concedere uno spezzone anche a Kozak. Ha qualità imporanti ma anche bisogno di minutaggio. Proprio per questo potrebbe giocare qualche gara con la Primavera, ben sapendo egoisticamete che potrebbe esserci utile anche per 10-15 minuti. Ho detto ai ragazzi di non mollare nulla, rappresentiamo una città importante. L'entusiasmo poi aumenta le nostre responsabilità. I nostri tifosi sono eccezionali, raramente si vede una cosa del genere su un campo di calcio"

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.