/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Fc Bari, che spreco: Morra gela il San Nicola e pareggia allo scadere

Fc Bari, che spreco: Morra gela il San Nicola e pareggia allo scadere

Il Bari si butta via. E la Pro Vercelli ne approfitta, gelando il San Nicola in pieno recupero con Morra. Un errore imperdonabile per una squadra ambiziosa e che punta a un campionato importante. Eppure, dopo un primo tempo assolutamente deludente, il Bari era riuscito anche a riacciuffare e ribaltatare la partita, grazie alla qualità di Ciccio Brienza. Poi, il pasticcio finale e il gol del pareggio. Due punti persi e tanti rimpianti. Martedì sera il recupero, ancora al San Nicola, contro lo Spezia. 

Fabio Grosso prosegue sulla strada della continuità e conferma il Bari sceso in campo prima della sosta. Squadra in campo con il 4-3-3: Micai in porta, Sabelli, Marrone, Gyomber e D'Elia in difesa, Tello, Basha e Henderson a centrocampo, Anderson, Kozak e Galano in attacco. Prima della gara osservato un minuto di raccoglimpento in memoria di Davide Astori. 

 Inizio di gara equilibrato. Il Bari prova a fare la partita, la Pro Vercelli resta raccolta nella propria metà campo. Il primo tentativo porta la firma di Galano, destro dal limite di poco fuori. Poi è Basha a provarci da buona posizione senza però inquadrare lo specchio della porta. E la gara scorre via senza particolari emozioni. Il Bari fatica a dare velocità alla propria azione, poco movimento senza palla e imprecisione nei passaggi. Al 40', al primo affondo, passa la Pro Vercelli: Ghiglione, su preciso lancio di Vives, da dàestra supera internamente D'Elia e con il sinistro fulmina un Micai non esente da colpe. E il primo tempo si chiude con la Pro Vercelli in vantaggio per una rete a zero. 

Non cambia il copione tattico nella ripresa. Il Bari prova a spingere con più forza, la Pro Vercelli mantiene tutti i suoi effettivi dietro la linea della palla. Primo cambio al 50': dentro Cissè fuori un deludente Anderson. E Galano può così tornare a giostrare sulla corsia di destra, la sua preferita. In ripartenza rischia però ancora di far male la formazione di Grassadonia, Morra spreca in maniera sciagurata un assist di Kanoute. Il Bari attacca a testa bassa e trova finalmente il gol del pareggio al 66': sugli sviluppi di un caio piazzato, mischia in area di rigore e zampata vincente di Kozak, alla seconda marcatura stagionale. Il centravanti ceco lascia così spazio a Floro Flores tra gli applausi del pubblico del San Nicola. Momento favorevole ai biancorossi, alle corde la Pro Vercelli che rischia di capitolare ancora su un destro di Galano neutralizzato con bravura da Pigliacelli. In campo anche Brienza per Henderson. E proprio il numero dieci realizza il gol del sorpasso: scambio di altissima qualità con Floro Flores e destro vincente nell'angolino basso. Partita finita? Macché.In pieno recupero Morra approfitta di una disattenzione della difesa del Bari e in mischia gela il San Nicola. 

 

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.