Home Sport La notte degli attaccanti: Improta, Cissè e Nenè stendono il Brescia

La notte degli attaccanti: Improta, Cissè e Nenè stendono il Brescia

La serata perfetta al San Nicola. Il Bari ritrova in un colpo solo vittoria e gol degli attaccanti. Piu forte dell’emergenza e di un Brescia mai in partita. In rete Improta, dopo cinque mesi, Cissè, fermo alla doppietta contro la Ternana realizzata lo scorso settembre e Nenè, al secondo centro in campionato e autore di due pregevoli assist. Convincente nel complesso la prestazione della squadra. Finalmente un primo tempo giocato con più determinazione, squadra votata all’attacco e gioco più fluido. E gara mai in discussione. Buona la prova di Empereur, alla prima da titolare. Il Bari infila il settimo risultato utile consecutivo e aggancia momentaneamente il Cittadella in quarta posizione. Mercoledì sera trasferta sul campo dell’Ascoli.

Infortuni, impegni con le nazionali e scelte tecniche: Grosso cambia quattro elementi rispetto alla squadra scesa in campo a Cittadella. In difesa l’inedita coppia formata da Marrone e Empereur, alla prima da titolare. Sugli esterni Anderson e Sabelli, schierato a sinistra. A centrocampo la novità è rappresentata da Iocolano, a completare il reparto Basha e Henderson. In attacco il tridente Improta, Nenè e Cissè. In panchina Galano, in non perfette condizioni fisiche. Out Brienza. 

Il Bari sblocca la partita dopo appena sette minuti: punizione di Empereur, spizzata di Nenè e destro vincente in diagonale di Improta, dimenticato da Curcio. L’ex Salernitanata, all’ottavo gol in campionato, non segnava dallo scorso ottobre. È un Bari diverso rispetto alle precedenti uscite, soprattutto nei primi tempi. Squadra più determinata, baricentro alto e gioco più veloce. Non pervenuto nella prima mezz’ora il Brescia. Tutto troppo facile per i biancorossi che trovano la rete del raddoppio con Cissè, abile di destro a battere Minelli dopo un pregevole assist del solito Nenè. E primo tempo che si chiude con il Bari meritatmante in vantaggio per due reti a zero.

Nessun cambio dopo l’intervallo. E il Bari trova subito il terzo gol: assist di Improta e destro vincente di Nenè. Piu tardi sarà costretto ad abbandonare il campo Basha per un problema muscolare, dentro Petriccione. Biancorossi in assoluto controllo della gara, inutile nel Brescia anche l’ingresso di Caracciolo. A sfiorare il poker è ancora Improta, sempre imbeccato da uno straordinario Nenè. Nel finale bella parata di Micai su colpo di testa di Caracciolo. Sarà l’ultima occasione. Il Bari supera il Brescia per tre a zero e aggancia momentaneamente il Cittadella in quarta posizione. 

 

 

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo