Home Apertura Serie C, SSC Bari: sconfitta all’esordio casalingo. La Viterbese espugna il San...

Serie C, SSC Bari: sconfitta all’esordio casalingo. La Viterbese espugna il San Nicola 3-1

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Finisce nel peggiore dei modi la prima al San Nicola per il Bari. La formazione biancorossa stecca l’esordio casalingo in campionato e viene sconfitta per 3-1 dalla Viterbese. Novità in formazione per mister Cornacchini che dal 1′ opta per il 4-3-3 con Kupisz nel ruolo di terzino destro. Nonostante una prima mezz’ora giocata ad alta intensità al 31′ sono gli ospiti a passare in vantaggio con l’ex primavera della Lazio Tounkara. Nella ripresa Cornacchini cambia qualcosa con gli ingressi di Floriano e Perrotta rispettivamente per Terrani e Sabbione e i biancorossi trovano il gol del pareggio grazie al rigore trasformato da Antenucci al 67′. La partita sembra indirizzata sui binari giusti ma al 76′ è di nuovo la Viterbese a riportarsi in vantaggio con Bezziccheri. Infine al 91′ è ancora il giovane Tounkara a chiudere i conti e fissare il punteggio sul 3-1 per la squadra ospite.

“Abbiamo fatto sicuramente una partita non all’altezza delle nostre possibilità – ha dichiarato a fine partita un visibilmente deluso Giovanni Cornacchini – Abbiamo preso 3 gol evitabili. Martedì ne riparleremo con la squadra alla ripresa degli allenamenti. Dobbiamo cambiare mentalità e migliorare nella fase di non possesso perchè troviamo squadre abbastanza solide pronte a ripartire in contropiede. Kupisz? Ho dovuto schierarlo in quel ruolo perchè Berra non era al meglio e ho preferito lui ad altri perchè mi servivano centimetri in quella zona di campo. Abbiamo fatto degli errori ma dobbiamo andare avanti, l’importante è reagire nel migliore dei modi e lavorare sodo che è l’unica soluzione per uscire da queste situazioni”.

“Sinceramente nel primo tempo abbiamo fatto bene poi purtroppo non abbiamo segnato e abbiamo subito gol su una ripartenza – ha dichiarato Samuele Neglia al termine della gara – Sicuramente dobbiamo lavorare tanto per migliorare ma conosciamo il valore della Serie C e delle sue squadre. Non dobbiamo colpevolizzare nessuno perchè si vince e si perde tutti insieme. Quando una squadra deve vincere ha maggiore responsabilità, poi chi ci affronta al San Nicola ha tante motivazioni. Non dobbiamo vedere tutto nero e ripartire dalla grinta messa in mostra nella prima mezz’ora quando abbiamo chiuso gli avversari nei propri 25 metri”.

Infine ai nostri microfoni anche Roberto Floriano: “Siam riusciti a pareggiare però poi forse la troppa voglia di vincere ci ha penalizzati e sono stati bravi loro ad approfittarne. Io sto lavorando bene in allenamento ultimamente, purtroppo ho saltato praticamente tutto il ritiro però spero di essere al top nel più breve tempo possibile. Quando giochiamo abbiamo sempre voglia di non deludere e di portare i 3 punti a casa, poi quando cerchi di vincere a tutti i costi saltano gli schemi. Però il campionato è lungo e non dobbiamo abbatterci. Tounkara? E’ stato bravo, loro hanno preparato così la partita ci hanno aspettato e ci hanno colpito in contropiede. Nonostante la sconfitta di oggi sono convinto che anche quest’anno ci toglieremo tante soddisfazioni”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui