Home Attualità Passeggiate genitore-figlio: da ‘Come nasce una mamma’ una petizione online per vietarle

Passeggiate genitore-figlio: da ‘Come nasce una mamma’ una petizione online per vietarle

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Una petizione lanciata sulla piattaforma change.org, e indirizzata al presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, con l’obiettivo di far emanare un’ordinanza che vieti le passeggiate genitore-figlio. L’idea, portata avanti dalla giornalista e blogger del portale “Come nasce una mamma”, Benedetta Maffia, ha permesso di raggiungere quasi 900 firme online.

“Troppa libertà di scelta potrebbe essere pericolosa – scrivono in una nota – e consideriamo gravissimo il chiarimento del Viminale, relativo alla possibilità di ‘camminare con i propri figli minori purché in prossimità della propria abitazione’. La circolare del ministero dell’Interno contribuisce così a rendere ancora più difficile il momento, già complicato, che tutti noi stiamo vivendo”.

“Occorrono regole e controlli certi – continua il messaggio – e i bambini non sono immuni. È difficile evitare che tocchino tutto, che si mettano le mani in bocca, le dita nel naso o che si stropiccino gli occhi. Non dobbiamo essere egoisti. Scegliamo di #restareacasacomunque“.

“Chiediamo quindi al governatore Emiliano – concludono – un’ordinanza regionale che vieti le passeggiate genitore-figlio a chi non può dimostrare di avere esigenze di salute particolari (bambini con disabilità intellettiva, disturbi dello spettro autistico e/o patologie psichiatriche, al fine di prevenire e gestire emergenze comportamentali)”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui