Home Apertura Coronavirus, audio di Decaro su WhatsApp: “Se esci ti vedo”. E per...

Coronavirus, audio di Decaro su WhatsApp: “Se esci ti vedo”. E per Pasqua la Stradale programma più controlli

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

“Lo so che vuoi uscire. Magari starai pensando: c’è il sole e mi vado a fare un giro, chi mi deve vedere?! E invece ti sto guardando io, ti stanno guardando gli altri e ti stanno guardando Rocco e Tarquinio”. La nota audio è del sindaco di Bari, Antonio Decaro, e da questa mattina impazza nelle chat di WhatsApp.

Il primo cittadino fa riferimento a due persone, la cui vita è stata strappata negli ultimi giorni dall’infezione Covid19. “Rocco, che voleva tornare a correre ogni giorno sul lungomare – continua il sindaco, rivolgendosi al proprio interlocutore dall’altra parte del telefono -. E Tarquinio, che voleva vedere il Bari in serie A. E invece non ci sono più. Sono morti per il coronavirus. Magari sono morti perché sono stati contagiati da qualcuno che è uscito per fare la spesa, anche se non era necessario. O da qualcuno, come te, che è uscito perché voleva vedere il sole. Senti a me: se vuoi vedere il sole, stai a casa e guardalo dalla finestra”.

Un messaggio che assume particolare valenza soprattutto alla luce delle festività pasquali in arrivo. E proprio in vista della prossima settimana, la Polizia Stradale, dopo i controlli a tappeto effettuati ieri lungo la strada statale 16 per verificare le autocertificazioni di chi aveva deciso di spostarsi, promette verifiche ancora più puntuali. “I controlli – si legge in una nota diffusa in mattinata – saranno intensificati in vista delle festività pasquali. E saranno regolarmente effettuati su tutto il territorio di Bari e provincia in occasione della Settimana Santa”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui