13.5 C
Comune di Bari
martedì 20 Aprile 2021
Home Attualità Emergenza coronavirus ad Acquaviva, troppa gente nei market. Ordinanza del sindaco: “Spesa...

Emergenza coronavirus ad Acquaviva, troppa gente nei market. Ordinanza del sindaco: “Spesa in ordine alfabetico”

Da leggere

A mali estremi, estremi rimedi. Recita così un vecchio adagio, evidentemente caro al sindaco di Acquaviva delle Fonti. Nella serata di ieri, infatti, Davide Carlucci ha firmato un’ordinanza: a partire da oggi, nel Comune che amministra, la spesa si farà in ordine alfabetico.

“Appena pubblicata l’ordinanza sindacale numero 41 con la quale si dispone che con decorrenza immediata e fino al 13 aprile 2020 sarà possibile effettuare l’accesso presso tutti gli esercizi commerciali, ad eccezione di farmacie e parafarmacie, esclusivamente seguendo l’ordine alfabetico del cognome del capofamiglia – si legge in un post pubblicato poco dopo le 22 su Facebook dalla pagina istituzionale del Comune di Acquaviva -. Il lunedì e giovedì dalla lettera A alla lettera F. Il martedì e venerdì dalla lettera G alla lettera O. Il mercoledì e sabato dalla lettera P alla lettera Z. Non è consentito utilizzare più di una lettera all’interno dello stesso nucleo familiare”.

Sono previste, naturalmente, alcune eccezioni. La prima riguarda coloro che godono dei benefici della legge 104 (titolare o chi lo assiste) avendo però cura di portare con sé la relativa certificazione per eventuali controlli. In ogni caso, è anche possibile chiedere deroga per casi eccezionali legati a turni di lavoro o altre situazioni di estrema necessità previa comunicazione a alla mail del Comune. “I titolari degli esercizi commerciali – si legge in coda al post – avranno cura di fare osservare le norme di sicurezza e provvederanno alla sanificazione degli ambienti due volte la settimana. Si consiglia l’utilizzo del servizio a domicilio”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!