3.8 C
Comune di Bari
martedì 25 Gennaio 2022
HomeAttualitàCoronavirus, a Bari il progetto 'Medici per il Welfare': visite a domicilio...

Coronavirus, a Bari il progetto ‘Medici per il Welfare’: visite a domicilio per persone in difficoltà

Notizie da leggere

Parte oggi il progetto solidale “Medici per il Welfare” dei medici volontari coordinati dal Comune di Bari che, a bordo di un camper attrezzato, faranno interventi di controllo delle condizioni sanitarie di persone in difficoltà, come ad esempio gli anziani soli, e interventi programmati nei campi rom, nelle comunità migranti e alle persone senza dimora.

Il progetto parte da un appello rivolto al mondo dei medici al quale hanno risposto volontari e alcune associazioni cittadine, tra cui Medici con il camper e Mediterranea, in rete con la Asl Bari.

L’iniziativa affiancherà il servizio di consulenze online, già attivo da una settimana, contattabile telefonicamente o via mail tramite il segretariato dell’assessorato comunale al Welfare.

Questa mattina, nella sede della Asl Bari, si è tenuta l’esercitazione di “vestizione” per le prime uscite dei medici volontari, tutti dotati di dispositivi individuali ad alta protezione e di una copertura assicurativa ad hoc.

“I medici volontari che stanno collaborando a questo progetto – precisa il sindaco di Bari, Antonio Decaro – non sono in nessun modo sottratti al lavoro in corsia o alle strutture sanitarie ma sono un sostegno in aggiunta al lavoro dei tantissimi medici di base che, con tante difficoltà, cercano di assistere i propri pazienti a casa”.

“Siamo grati a tutti i professionisti che hanno scelto di lavorare al nostro fianco in prima linea sul territorio cittadino – commenta l’assessora al Welfare, Francesca Bottalico – per aiutare chi in questo momento è in maggiore difficoltà, vista anche la sospensione degli interventi sanitari a domicilio”.

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!