Home Attualità Coronavirus, niente mascherine nel 30% delle farmacie baresi: l’indagine di Altroconsumo

Coronavirus, niente mascherine nel 30% delle farmacie baresi: l’indagine di Altroconsumo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

A Bari il 30% delle farmacie è sprovvisto di mascherine. È quanto emerge da un’analisi effettuata da Altroconsumo. Prendendo come campione 122 farmacie tra Bari, Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Padova, Palermo e Roma, si è anche scoperto che la media del prezzo di ogni singola mascherina è di circa due euro, ma le differenze di costo tra le città variano fino al 1.200%.

“L’indagine – spiega Altroconsumo – ha confermato però che la fornitura di questi prodotti è ancora ben lontana dall’essere capillare e la situazione sul territorio non è omogenea. Padova è ben rifornita. A Milano quasi una farmacia su due ne è priva. A Bari il 30% non ne ha”.

Per quanto riguarda i tipi di mascherine disponibili, si tratta quasi sempre di dispositivi chirurgici o similchirurgici, per lo più in carta, cotone, lavabili, a tre strati. Per i veri e propri dispositivi di protezione individuale, quelli dotati di filtro FPP2 e FPP3, la disponibilità è minore se non addirittura inesistente (per le FPP3).

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui