Home Attualità Bari, al Policlinico inaugurato nuovo centro trasfusioni: anche una criobanca per staminali

Bari, al Policlinico inaugurato nuovo centro trasfusioni: anche una criobanca per staminali

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

È stato inaugurato oggi nel Policlinico di Bari il nuovo reparto di Medicina trasfusionale all’interno del padiglione Asclepios 2. Tre piani per oltre 2 mila metri quadri con sensori di presenza, luci a led, impianti ad alta efficienza energetica, ambienti riservati ai donatori di sangue e laboratori con attrezzature di ultima generazione, oltre ad uno spazio dedicato alla criobanca per le cellule staminali.

Nello spazio riservato ai donatori, circa 7.500 accessi l’anno, oltre a un’ampia sala di attesa con zone privacy per la compilazione dei questionari, ci sono una stanza dedicata alle associazioni dei donatori e un punto ristoro attrezzato per coloro che hanno donato il sangue.

L’ambulatorio per la donazione è dotato di 10 postazioni con poltroncine. L’attività nel primo semestre del 2020, nonostante l’emergenza Covid19, non ha subito stop: le donazioni complessive sono cresciute del 4,9%. All’area clinica riservata ai pazienti esterni o ricoverati in ospedale si accede da un ingresso distinto rispetto ai donatori.

Il percorso è strutturato in modo da consentire la sosta in sala d’attesa ed essere successivamente visitati dal medico nella stanza visita prima di essere sottoposti a terapia infusionale (trasfusionale) o a procedure terapeutiche specifiche che possono includere aferesi terapeutica, fotoferesi o raccolta di cellule staminali periferiche.

Al secondo piano è situata l’emoteca, i laboratori per le indagini di immunoematologia, un’area tecnica con i congelatori a -40°/-80°C gradi per la conservazione degli emocomponenti. Infine Al piano terra c’è la criobanca per la manipolazione cellulare e il congelamento delle cellule staminali.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui