28.5 C
Comune di Bari
giovedì 5 Agosto 2021
Home Attualità Andria, attirava minori di 14 anni in casa: 23enne condannato a 9...

Andria, attirava minori di 14 anni in casa: 23enne condannato a 9 anni per violenza sessuale aggravata

Notizie da leggere

È stato condannato alla pena di 9 anni e 4 mesi di reclusione il 23enne di Andria accusato di violenza sessuale aggravata e continuata su due minori. L’uomo era stato arrestato dalla Polizia ad agosto del 2019.

Gli investigatori hanno posto fine alla condotta del giovane che, secondo quanto appreso, adescava ragazzini di meno di 14 anni con lo scopo di indurli a compiere atti sessuali, con lui o in sua presenza. In alcuni casi li avrebbe attirati presso la sua abitazione, ad Andria, altre volte costretti, con minacce ed intimidazioni, a inviare video e immagini tramite applicazioni di messaggistica elettronica.

Il 23enne, inoltre, si sarebbe adoperato per attirare i minori che giocavano nella Villa Comunale di Andria, e per attirare la loro attenzione mostrava la sua bicicletta, una BMX.

Nei confronti del condannato è scattata anche l’interdizione perpetua da pubblici uffici e da qualsiasi ufficio attinente alla tutela, alla curatela ed all’amministrazione di sostegno. Interdizione anche da incarichi nelle scuole di ogni ordine e grado, nonché da ogni ufficio o servizio in istituzioni o in altre strutture frequentate prevalentemente da minori.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche