Home Attualità Bari, saracinesche bruciate e divelte a San Girolamo: “Forze dell’ordine assenti”

Bari, saracinesche bruciate e divelte a San Girolamo: “Forze dell’ordine assenti”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

L’ennesimo episodio di vandalismo sul Waterfront di San Girolamo questa volta è andato ben oltre dei rifiuti abbandonati per terra. I residenti della zona denunciano attraverso le pagine Facebook del quartiere un vero e proprio atto delinquenziale. Saracinesche divelte, date alle fiamme, sembra, per puro divertimento.

“Non abbiamo neanche più la voglia di commentare”, scrivono gli amministratori sotto quelle foto che lasciano poco spazio a interpretazioni. “Degrado e abbandono” sono le uniche parole che riassumono la percezione dei cittadini del rione San Girolamo.

Nell’ultimo anno, infatti, nonostante le diverse segnalazioni relative a episodi di vandalismo, e nonostante la presenza di telecamere installate dall’Amministrazione comunale per sorvegliare la zona da remoto, i delinquenti continuano la loro opera di distruzione in totale tranquillità.

“Ad oggi – fa sapere l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bari, Giuseppe Galasso – ci sono già sei telecamere, installate sui pali della luce e c’è una verifica in corso sulla qualità delle immagini, nella speranza che abbiano ripreso i vandali. Altre cinque telecamere – conclude, saranno installate in una zona più a ridosso del mare ma, essendo a 300 metri circa dalla riva, ci vuole l’autorizzazione della Sovrintendenza”.