9.3 C
Comune di Bari
domenica 18 Aprile 2021
Home Attualità Controlli anti Covid a Molfetta, ammassati in un locale senza mascherina: verbale...

Controlli anti Covid a Molfetta, ammassati in un locale senza mascherina: verbale da 400 euro per 17 ragazzini

Da leggere

Proseguono senza sosta i controlli anti Covid da parte della Polizia Locale a Molfetta. Gli uomini del comandante Cosimo Aloia, nelle scorse ore, hanno individuato un gruppo di giovanissimi, tutti ammassati e senza mascherina, all’interno di un locale adibito a luogo di ritrovo. I 17 ragazzi, tutti minorenni, dopo essere stati censiti, si sono dovuti presentare nella sede della Polizia Locale accompagnati dai genitori: per ognuno di loro, così come prevede l’ultimo DPCM, è scattato un verbale da 400 euro. Ulteriori accertamenti sono in corso anche sul proprietario del locale.

Sempre gli agenti della Polizia Locale, impegnati in servizi di pattugliamento e controllo nelle vie della città, hanno elevato ulteriori due verbali: uno a carico del gestore di un bar, l’altro a carico del gestore di una pizzeria. Entrambi non rispettavano quanto previsto dalle disposizioni anti Covid in vigore. Sanzionate, infine, anche alcune decine di persone fermate in strada senza mascherina. “I controlli – fanno sapere dal Comando – a breve saranno concentrati su banche, poste e uffici che non osservano le norme in materia di assembramenti, sanificazione delle tastiere di bancomat e distributori automatici”.

“Chiediamo a tutti di essere responsabili – commenta il sindaco, Tommaso Minervini -. In questo momento storico chi mette in atto azioni in violazione delle regole, uso mascherine e distanziamento sociale e non evita assembramenti è un irresponsabile: un incivile che mette in pericolo la comunità e va severamente punito. In questo contesto, diffido i proprietari dei locali dal concederli, con o senza regolare contratto, quali centri di aggregazione di giovani e spesso anche minori. Non ci piace reprimere ma di fronte a comportamenti spregiudicati abbiamo tutti il dovere di reagire a protezione di tutti”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!