12 C
Comune di Bari
mercoledì 14 Aprile 2021
Home Attualità Covid in Puglia, carenza bombole d’ossigeno: parte il servizio di ossigenoterapia liquida...

Covid in Puglia, carenza bombole d’ossigeno: parte il servizio di ossigenoterapia liquida domiciliare

Da leggere

Da oggi i medici di medicina generale e i pediatri pugliesi potranno prescrivere l’ossigenoterapia liquida domiciliare, normalmente prerogativa riservata ai medici specialisti. È infatti attiva la disposizione per la deroga, che vale solo per i pazienti affetti da Covid curati a domicilio, prevista fino al 31 gennaio 2021.

Gli assistiti potranno contare sul servizio di “home care” a domicilio con fornitura di bombole di ossigeno liquido, boccagli, erogatori, sondini, umidificatori, con assistenza nelle 24 ore da parte di personale qualificato, messo a disposizione dalle ditte aggiudicatarie per l’installazione delle bombole. È compresa la regolazione dei flussi, la formazione dei pazienti e la manutenzione.

La prescrizione avverrà su ricetta “rossa” cartacea e il medico indicherà il numero telefonico dell’azienda da contattare per avviare il servizio. La ditta entro 12 ore dalla chiamata, festivi compresi, dovrà consegnare i prodotti e installarli, ritirando la ricetta.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche