15.2 C
Comune di Bari
sabato 10 Aprile 2021
Home Apertura Covid, Decaro teme il 24 dicembre: "Scordate gli aperitivi. Ci sarà un'ordinanza"

Covid, Decaro teme il 24 dicembre: “Scordate gli aperitivi. Ci sarà un’ordinanza”

Da leggere

“Non mi spaventano giornate come il 25 dicembre o il 1° gennaio, perché sono giorni in cui a Bari non esce nessuno. Temo troppa gente per strada il 24 dicembre. Per questo ci sarà un’ordinanza”.

Lo ha detto il sindaco di Bari, Antonio Decaro, intervenuto in diretta a Telebari. Ogni anno la Vigilia di Natale a Bari è un’occasione per festeggiare in anticipo con gli amici, fare la corsa agli ultimi regali e passare la giornata tra aperitivi e musica dal vivo. Tutto questo, ovviamente non ci sarà.

“Scordatevi gli aperitivi per strada – ha sottolineato Decaro -. Ho chiesto al Governo di integrare il decreto per le giornate del 24 dicembre e del 31, ma forse fa finta di non sentire. Se non verrano presi provvedimenti, io e qualche altro sindaco adotteremo decisioni più drastiche”.

Al momento non ci sono particolari relativi alla possibile ordinanza comunale. Decaro ha fatto sapere che è in programma nei prossimi giorni un incontro con il Comitato per l’Ordine Pubblico e “qualcosa ci inventeremo – ha concluso il primo cittadino -. A quegli apertitivi ho partecipato anche io negli anni passati e c’erano migliaia di persone che invadevano la nostra città. Tutto questo, oggi, non è possibile”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche