15.4 C
Comune di Bari
mercoledì 21 Aprile 2021
Home Attualità Sanità, l'Asl Bt utilizza App IO per il pagamento degli esami: è...

Sanità, l’Asl Bt utilizza App IO per il pagamento degli esami: è la prima azienda sanitaria

Da leggere

La Asl Bt è la prima azienda sanitaria pubblica a utilizzare l’App “IO” per i servizi ai cittadini. “Una rivoluzione digitale che nasce da una precisa volontà di sviluppare tutti i servizi online a vantaggio dei nostri utenti”, dice Alessandro Delle Donne, direttore generale Asl Bt.

L’App consente una volta effettuata la prenotazione attraverso il portale della salute, il call center aziendale o gli sportelli Cup attivi sul territorio, di procedere con il pagamento della prestazione. L’App invia immediatamente una notifica con i dettagli della prenotazione, consente di mettere la data in calendario e avvisa del pagamento da effettuare, segnalando chiaramente quando il pagamento è già stato concluso.

Anche in caso di disdetta viene inviata una notifica. A breve, inoltre, l’App consentirà una importante attività di reminder rispetto alla prenotazione delle prestazioni: il servizio si aggiungerà a quello di recall telefonico già avviato dalla Asl Bt e che svolge diverse funzioni: consente infatti di liberare date sulle agende di prenotazione se il cittadino ha già effettuato la prestazione o se non è più interessato e permette di ricordare di fare la disdetta in tempo utile. La disdetta infatti deve essere effettuata almeno 48 ore prima della prenotazione.

Con l’App Io sarà inviata una notifica 5 giorni prima della prenotazione. “Abbiamo molto puntato sui servizi di prenotazione – aggiunge Delle Donne – da un anno abbiamo potenziato gli sportelli Cup, il Call Center che è attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20 e i servizi digitali di prenotazione sul Portale della Salute. L’uso attivo dell’App IO va nella direzione di rendere sempre più semplici e immediati i servizi ai cittadini in linea con quanto previsto dal decreto Semplificazioni e dal Piano Triennale per l’Informatica nella PA 2020-22”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!