7.1 C
Comune di Bari
mercoledì 21 Aprile 2021
Home Apertura Puglia, vaccino anti Covid: tra mercoledì 30 e giovedì 31 dicembre arrivano...

Puglia, vaccino anti Covid: tra mercoledì 30 e giovedì 31 dicembre arrivano altre 30mila dosi

Da leggere

A gennaio la Puglia potrà contare su 95mila dosi di vaccino anti Covid, 30mila già a partire da mercoledì o giovedì. Archiviato il V-Day, la prima giornata simbolica di vaccinazione del personale sanitario, si programmano già le prossime settimane. Il piano nazionale, come noto, parte dalla somministrazione al personale sanitario e sociosanitario e residenti e personale delle RSA. Su queste categorie la vaccinazione sarà su chiamata diretta, per il momento su adesione libera e non obbligatoria. La campagna di vaccinazione proseguirà a fasi che dipenderanno dalla quantità di vaccini disponibili e dalle indicazioni delle autorizzazioni dell’EMA per ogni nuovo vaccino. Si attendono infatti novità sui farmaci di Moderna e Astrazeneca.

Lo stesso Lopalco ha spiegato che bisognerà aspettare la primavera-estate per avere un numero di dosi adeguato a proteggere tutte le categorie prioritarie. Lo stesso piano strategico nazionale ne inserisce altre tre: nell’ordine ultra 80enni, ultra 60enni e persone con patologie pregresse. Con l’aumento delle dosi di vaccino si inizierà con le altre categorie di popolazione, fra le quali quelle appartenenti ai servizi essenziali, quali anzitutto gli insegnanti e il personale scolastico, le forze dell’ordine, il personale delle carceri e dei luoghi di comunità.

Il vaccino di Pfizer/Bionthec, ricordiamo, non è al momento autorizzato per i bambini di età inferiore ai 16 anni. Potrà essere vaccinato invece chi ha già avuto il Covid. Nel primo trimestre del 2021 sono attese in Italia in tutto, considerati anche i prodotti in corso di approvazione, 28milioni di dosi (in media 9 milioni e mezzo per mese) che saliranno oltre i 50 milioni in più per ciascuno dei due trimestri successivi. Il Governo provvederà a suddividere le dosi tra le varie regioni.

Per la giornata inaugurale la Puglia ha avuto diritto al 5% della dotazione nazionale ma nel corso delle prossime settimane si procederà in base alle esigenze dei vari target individuati. Sono già 11 i siti di stoccaggio predisposti dalla Regione che in settimana, probabilmente il 30 o il 31 dicembre, accoglieranno l’arrivo delle nuove dosi, circa 30mila. La campagna vaccinale vera e propria potrebbe così iniziare il prossimo 7 gennaio.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!