26.2 C
Comune di Bari
lunedì 20 Settembre 2021
Home Apertura Covid in Puglia, Emiliano: “Contagio stabile ed elevato. Basta un nulla per...

Covid in Puglia, Emiliano: “Contagio stabile ed elevato. Basta un nulla per ripartire verso la terza ondata”

Notizie da leggere

“In Puglia il contagio è stabile, non cresce ed è elevato. Quindi, basta un nulla per riaccendere e ripartire verso la terza ondata”. Lo ha dichiarato questa mattina il governatore Michele Emiliano, intervenendo alla trasmissione ‘Start’ di SkyTg24.

“La Puglia è in zona gialla, ma io avrei preferito zona arancione perché se parte la terza ondata con la variante inglese rischiamo di andare nuovamente in crisi – ha aggiunto Emiliano -, nonostante una struttura ospedaliera ormai quadruplicata nei posti letto”.

“Non è deciso – ha aggiunto Emiliano, riferendosi al nuovo DPCM in fase di elaborazione – ma è probabile l’inserimento del criterio” che farebbe scattare in automatico la zona rossa in quelle Regioni in cui si registrano, nel corso della settimana, 250 contagi ogni 100mila abitanti. “Gli indici oggettivi – ha detto – in questo momento sono molto utili”.

Chiusura dedicata alla scuola. “I contagi salgono non per colpa della scuola ma perché si mettono in moto milioni di persone. L’ideologia sulla didattica in presenza come se fuori non ci fosse quello che c’è mi pare eccessivo – spiega Emiliano -. La didattica in presenza è preferibile ma la didattica a distanza è l’alternativa alla chiusura totale, un sistema che va utilizzato con intelligenza. Il genitore deve avere la possibilità di decidere se correre il rischio di contagio in famiglia, oppure tenere i propri figli a casa”.

In Puglia, fino al 15 gennaio, è in vigore l’ordinanza regionale che dispone la DID per tutte le scuole, con la possibilità di richiedere di seguire in presenza per chi frequenta elementari e medie. “I sacrifici che stanno facendo i docenti sono enormi – ha concluso Emiliano – ma voglio dire loro che devono fare quello che possono in questa fase. In questa fase della pandemia non possiamo pretendere che la didattica sia perfetta”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche