12.6 C
Comune di Bari
giovedì 15 Aprile 2021
Home Attualità Altamura, al via in città il primo cantiere con Superecobonus 110%: è...

Altamura, al via in città il primo cantiere con Superecobonus 110%: è della Edilnext2020

Da leggere

È partito il primo intervento di ristrutturazione con il Superecobonus 110% ad Altamura. I lavori, in via Corsica angolo Via Cesare Battisti, saranno eseguiti dalla Edilnext2020, realtà innovativa nata dalla vision imprenditoriale e dalla consolidata esperienza professionale del Cavaliere del Lavoro Pietro Di Leo, con il geometra Domenico Parisi e con l’assistenza del consulente di direzione, professor Giuseppe Pio Macario. La progettazione dell’intervento è a cura dello studio di progettazione Extò dell’architetto Vitamaria Tragni e dell’ingegnere Michele Pignatelli, con l’architetto Orsola Laborante a dirigere i lavori, l’ingegnere Roberto Schiraldi coordinatore della sicurezza e l’architetto Antonio Clemente asservatore delle opere.

“Il Decreto Rilancio numero 34/2020 prevede un credito d’imposta per il quale ogni condomino può detrarre il 110% delle spese sostenute per l’esecuzione di lavori finalizzati all’efficientamento energetico del fabbricato, nell’arco di 5 anni – spiegano dalla Edilnext2020 -. Il decreto prevede, inoltre, la possibilità per i condomini tutti di cedere il proprio credito d’imposta all’impresa esecutrice dei lavori col metodo dello sconto in fattura. In questo modo i condomini non sono tenuti a pagare i lavori all’impresa esecutrice, la quale, avendo acquisito il credito di imposta, lo cede a sua volta ad una banca”. Per le operazioni di cessione del credito, la EdilNext2020 sarà assistita da Banca Intesa Sanpaolo, attraverso il portale della Deloitte, primaria società di revisione contabile, con uffici anche a Bari.

“Il nostro impegno è quello di promuovere iniziative green – spiega il Cavaliere del Lavoro, Pietro Di Leo – creando contestualmente maggior valore sostenibile sul nostro territorio. Grazie all’intervento dello Stato, con Edilnext2020, offriamo ai nostri clienti la possibilità di ammodernare i loro immobili, realizzati da tempo e con sacrificio, riqualificandoli da un punto di vista energetico e sostanzialmente senza esborsi monetari. In tal modo la nostra Comunità, ha il duplice vantaggio di riqualificare il patrimonio edilizio esistente, evitando ulteriore cementificazione”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche