15.1 C
Comune di Bari
giovedì 22 Aprile 2021
Home Attualità Pagamenti digitali al Comune di Bari, parte il sistema online PagoPa: 7...

Pagamenti digitali al Comune di Bari, parte il sistema online PagoPa: 7 gli sportelli informativi

Da leggere

Il Comune di Bari ha attivato sette nuovi sportelli informativi Urp, in diversi quartieri della città, per “supportare e accompagnare i cittadini nel passaggio dei servizi di pagamento su PagoPa”.

Da oggi, infatti, tutti i pagamenti dovuti alla Pubblica amministrazione devono essere eseguiti attraverso il sistema PagoPa, dal portale istituzionale del Comune che consente poi di accedere con link dedicati a ciascuno dei servizi richiesti: non sarà più possibile, quindi, effettuare pagamenti in favore dell’ente con bonifico su conto corrente bancario o postale. Resta invariato il sistema di pagamento dei F24 o F23 dei nuovi avvisi su tasse e tributi e relative sanzioni.

“Il passaggio obbligato al sistema PagoPa – spiega il vicesindaco e assessore all’Innovazione Eugenio Di Sciascio – rientra nel più ampio percorso di digitalizzazione dei servizi avviato ormai da alcuni anni dal Comune di Bari per semplificare il rapporto tra cittadini e Pubblica amministrazione. Si tratta di uno dei passaggi più attesi della trasformazione digitale nel nostro Paese, più volte rimandato, anche a causa dell’emergenza sanitaria, che innova profondamente l’iter amministrativo semplificando le transazioni economiche con l’ente, riducendo costi e tempi delle procedure e, al tempo stesso, rendendole sicure”.

“Come sempre accade quando è in atto un cambiamento radicale delle nostre abitudini – ha concluso Di Sciascio – è possibile che all’inizio i cittadini incontrino alcune difficoltà, ed è questa la ragione per la quale abbiamo previsto diversi punti di ascolto e supporto in modo da accompagnare i baresi in questo nuovo percorso, fermo restando che tutte le informazioni utili sono disponibili sulla pagina creata ad hoc sulla pagina del sito del Comune di Bari”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!