14.8 C
Comune di Bari
lunedì 12 Aprile 2021
Home Attualità Puglia, altri 22 milioni per il Reddito di dignità: aiuti per 3.600...

Puglia, altri 22 milioni per il Reddito di dignità: aiuti per 3.600 famiglie

Da leggere

La Regione Puglia investirà altri 22 milioni nel Reddito di dignità 3.0 per aiutare le famiglie meno abbienti che, pur avendone i requisiti, erano state escluse per esaurimento delle risorse. Lo annuncia l’assessora al Welfare, Rosa Barone: “Al termine di una ricognizione effettuata dagli uffici – spiega – sono stati reperiti oltre 22 milioni di euro da destinare a quei nuclei familiari le cui domande, pur avendo i requisiti e risultando ammesse alla misura ReD 3.0 II edizione, erano risultate non finanziabili per esaurimento delle risorse economiche. Le famiglie che beneficeranno dello scorrimento della graduatoria sono oltre 3600 su tutto il territorio pugliese”.

Con il secondo Avviso pubblico per il ReD 3.0, pubblicato a giugno dello scorso anno, era già stata ampliata la platea dei beneficiari e aumentato il contributo erogato, in modo da dare un aiuto concreto alle famiglie in condizione di povertà e fragilità socioeconomica e per venire incontro alla situazione emergenziale in cui tanti nuclei si sono ritrovati in seguito alla pandemia.

La misura prevede un’indennità economica mensile di 500 euro a fronte della sottoscrizione del Patto di inclusione e allo svolgimento delle prestazioni da questo previste, “Purtroppo – continua Barone – viste le tante domande arrivate l’assessorato è stato costretto a sospendere la presentazione delle domande il 30 dicembre 2020 e tante sono state quelle ammissibili ma non finanziabili. Non abbiamo mai smesso di lavorare per queste persone”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche