21.9 C
Comune di Bari
domenica 16 Maggio 2021
Home Attualità Glaucoma, l'ospedale Miulli di Acquaviva primo in Puglia per chirurgia mini-invasiva: attivati...

Glaucoma, l’ospedale Miulli di Acquaviva primo in Puglia per chirurgia mini-invasiva: attivati due nuovi device

Notizie da leggere

La Minimally Invasive Glaucoma Surgery (MIGS) è il nuovo approccio chirurgico per la cura del glaucoma, una malattia che oggi rappresenta la prima causa al mondo di cecità irreversibile con oltre 70 milioni di persone che ne soffrono. L’Unità Operativa Complessa di Oculistica dell’ospedale Miulli di Acquaviva, diretta dal dottor Tommaso Micelli Ferarri, prosegue nel percorso di implementazione di chirurgia mini-invasiva ed è la prima in Puglia – e fra i pochi nosocomi del Meridione – ad aver introdotto Stent Xen Gel e PreserFlo MicroShunt: due device di altissima precisione che permettono un’elevata sicurezza ed un minor rischio di ipotono postoperatorio rispetto agli approcci chirurgici tradizionali.

“Lo Stent Xen Gel – s legge in una nota dell’ospedale – è un dispositivo da 6 millimetri composto da gelatina di origine suina cross-linkata con glutaraldeide. Questo dispositivo viene inserito tramite una procedura chirurgica ‘ab interno’. Il PreserFlo MicroShunt è un piccolo tubo di 8,5 millimetri visibile solo con il microscopio o con lampada a fessura che serve ad abbassare la pressione. Questo dispositivo viene inserito tramite una procedura chirurgica ‘ab externo’ ed è costituito da un materiale chiamato SIBS, molto flessibile, morbido e sottile”.

 


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche