22.6 C
Comune di Bari
giovedì 6 Maggio 2021
Home Attualità Vaccini in Puglia, il 19,4% della popolazione ha ricevuto la prima dose....

Vaccini in Puglia, il 19,4% della popolazione ha ricevuto la prima dose. Scorte: poche fiale AstraZeneca e Moderna

Notizie da leggere

In Puglia la percentuale di popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 6,8%. Si sale al 19,4% se si considerano solamente gli abitanti che hanno ricevuto almeno la prima dose. È quanto riportato nel rapporto della fondazione Gimbe sull’andamento della campagna vaccinale in Italia: la Puglia è sopra la media italiana, pari al 18,8%.

Dai dati ministeriali emerge che in Puglia, sino a questa mattina alle 6, sono stati somministrati 1.059.650 vaccini: l’85,8% di quelli consegnati, pari a 1.234.635. In questo momento, quindi, la Puglia è terza in Italia per dosi inoculate, dopo Veneto e Marche.

Nei magazzini ci sono dunque 174.985 vaccini, dopo le consegne di ieri di Pfizer, disponibile adesso con 113.826 fiale. La giacenza di AstraZeneca è di sole 33.289 dosi, 27.870 quelle di Moderna: quest’ultimo vaccino è principalmente utilizzato dai medici di famiglia per le inoculazioni agli over 80 disabili, fragili e vulnerabili. E da oggi dovrebbe ripartire la distribuzione da parte delle Asl dopo le interruzioni di ieri. Astrazeneca, invece, è riservato agli over 60 in buona salute.

È stato consegnato questa mattina, infine, il primo carico di vaccini Johnson & Johnson all’Istituto Tumori ‘Giovanni Paolo II’ di Bari. Il carico consta di 730 fiale, pari a 3650 dosi. I vaccini, che, come è noto, sono monodose, sono conservati ora nella farmacia dell’istituto oncologico barese, ad una temperatura compresa fra i 2° e gli 8°, in attesa di essere smistati nei centri vaccinali della provincia.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!