25.9 C
Comune di Bari
sabato 19 Giugno 2021
Home Attualità "TUPassi", nuovo sistema saltacode di Amgas: "Riduciamo assembramenti e tempi di attesa"

“TUPassi”, nuovo sistema saltacode di Amgas: “Riduciamo assembramenti e tempi di attesa”

Notizie da leggere

Una bella novità per chi deve recarsi presso gli sportelli Amgas. La partecipata del Comune di Bari, terminata con successo la fase sperimentale, ha adottato il sistema TuPassi per la gestione dei servizi di prenotazione e accoglienza presso la propria sede ubicata in Corso Alcide De Gasperi, presso il parco Di Cagno Abbrescia.

“Abbiamo sostituito il tradizionale numero progressivo con un appuntamento personalizzato che il cittadino può fissare comodamente da casa” – spiega Vanni Marzulli, presidente Amgas – “Una scelta che rientra nella nostra strategia di continuo potenziamento dei servizi al cliente e che abbiamo voluto accelerare in questo momento delicato, per ridurre code e assembramenti”.

Si tratta di un sistema tecnologicamente avanzato ma semplicissimo da utilizzare. Il cliente può scegliere se fissare l’appuntamento sul sito www.amgasbarisrl.it o tramite l’app Amgas, non è necessario essere registrati, basta compilare il form con alcuni dati personali, incluso il codice fiscale. È inoltre possibile prenotare direttamente dal totem presso la sede Amgas, dove si può sempre contare sull’aiuto degli addetti all’accoglienza. “TuPassi rappresenta un supporto tecnologico utile ed efficace ma non va a sostituire il rapporto umano, uno dei nostri grandi punti di forza. Spesso si recano da noi persone anziane e continueranno ad essere accolte e assistite a 360° come sempre”.

TuPassi accoglie infatti anche chi non ha prenotato, in questo caso il cliente viene inserito al primo orario disponibile. Il sistema consente di ottimizzare le agende in tempo reale e gestire ritardi, anticipi e assenze. Il servizio è a disposizione non solo dei clienti ma anche di tutti coloro che vogliano affacciarsi semplicemente per chiedere informazioni o sottoscrivere nuovi contratti.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche