24.3 C
Comune di Bari
lunedì 14 Giugno 2021
Home Attualità Castellana, le sale ricevimento diventano ‘casa comunale’. De Ruvo: “Modo per aiutare...

Castellana, le sale ricevimento diventano ‘casa comunale’. De Ruvo: “Modo per aiutare il settore matrimoni”

Notizie da leggere

Cinque sale ricevimento presenti sul territorio di Castellana Grotte da oggi sono ‘casa comunale’: possono cioè ospitare celebrazioni di rito civile, come matrimoni ed unioni civili. “L’amministrazione comunale – si legge in una nota – ha dato seguito alle istanze manifestate direttamente dagli operatori del settore con la pubblicazione di avviso pubblico per manifestazione di interesse rivolto ai titolari ‘di strutture ricettive o immobili di particolare pregio storico, turistico, estetico, architettonico e ambientale siti sul territorio comunale’. Così la procedura di riconoscimento delle strutture private quali ‘casa comunale’ si è perfezionata nei giorni scorsi con la firma delle parti interessate. Da questo momento le strutture avranno la facoltà di organizzare in loco il rito civile, con piena validità di legge”.

“Era uno degli obiettivi di questa amministrazione e lo abbiamo portato a termine – commenta il sindaco, Francesco De Ruvo –. Abbiamo risposto prontamente a un’esigenza manifestata dagli operatori, supportando ancora una volta con un’azione concreta il mondo del commercio e della ristorazione duramente colpiti dall’emergenza Covid”. Un’esigenza manifestata anche dalle coppie, che sempre più spesso chiedono di potersi unire per la vita nella cornice delle sale ricevimento: un modo, dunque, per favorire la ripresa del settore cerimonie andando incontro anche a una domanda di mercato in forte crescita.

“Seppur questa nuova possibilità comporterà maggiore impegno da parte dell’ente comunale, sul fronte della documentazione e della logistica – conclude De Ruvo – è un sacrificio che facciamo ben volentieri se questo può servire ad aiutare un settore economico in evidente difficoltà che ha bisogno di tutto il nostro supporto per ripartire”. L’idea del Comune di Castellana, con questa iniziativa, è anche quella di attirare utenti non residenti, mettendo in vetrina le capacità ricettive e di ospitalità, oltre che di bellezza paesaggistica e culturale della cittadina.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche