23.6 C
Comune di Bari
domenica 25 Luglio 2021
Home Attualità Finale Europei, nel Barese sindaci divisi sui maxischermo: ok a Triggiano, Giovinazzo...

Finale Europei, nel Barese sindaci divisi sui maxischermo: ok a Triggiano, Giovinazzo e Casamassima

Notizie da leggere

Sindaci in ordine sparso nella provincia di Bari sulla installazione di maxi-schermo in occasione della partita finale degli Europei di calcio che sarà disputata domani sera a Londra tra Italia e Inghilterra. Per motivi di sicurezza in quasi tutte le città non ci saranno, ma a Triggiano, Casamassima e Giovinazzo i primi cittadini hanno deciso di allestire luoghi pubblici per vedere la partita, con maxi-schermo e sedie distanziate, assicurando il rispetto delle norme Covid.

In altri Comuni il divieto è esplicito, con l’obiettivo di evitare assembramenti, come Bari, Modugno, Santeramo in Colle, Castellana Grotte e Monopoli. A Triggiano, dove il maxi-schermo sarà nel giardino della scuola media Di Zonno, il sindaco Antonio Donatelli dice che “ci meritiamo di vivere insieme un momento di gioia condivisa e spensieratezza, tifando insieme i nostri azzurri”.

A Casamassima il maxi-schermo sarà in piazza Moro. “Abbiamo scelto la via della condivisione – dice il sindaco Giuseppe Nitti -. Tifiamo per la nostra Nazionale con gioia, spirito di comunità, responsabilità e maturità”.

A Giovinazzo è in piazza Vittorio Emanuele. Di diverso avviso i colleghi di altre città, come il sindaco di Modugno Nicola Bonasia, che parla di “scelta dolorosa” con riferimento alla decisione di non mettere un maxi-schermo, “l’ennesima gioia che questa pandemia ci sottrae, l’ennesimo sacrificio che siamo costretti a fare”. Anche il sindaco di Santeramo in Colle, Fabrizio Baldassarre, ricorda che “la zona bianca non è un liberi tutti, è necessario continuare ad essere responsabili ed evitare assembramenti”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche