37.4 C
Comune di Bari
domenica 1 Agosto 2021
Home Apertura Caos vaccini in Fiera a Bari, hub chiuso ma persone in coda...

Caos vaccini in Fiera a Bari, hub chiuso ma persone in coda per la dose: “Nessuno ci ha avvisati. Vergogna”

Notizie da leggere

“L’ASL di Bari ha aggiornato il calendario settimanale delle giornate e degli orari di apertura dei centri vaccinali a Bari e in provincia”. Il messaggio, nei giorni scorsi, è stato veicolato dall’azienda sanitaria locale attraverso più canali: sui social, sulla pagina Facebook della ASL, il link relativo alle modifiche è stato pubblicato nel primo pomeriggio di venerdì. Cliccando, quindi, si scopre che nella giornata di oggi sono solo 6 gli hub aperti nel Barese. A cancellare i dubbi dei tanti utenti, che proprio tra stamattina e oggi pomeriggio avrebbero dovuto ricevere la dose del vaccino, è il primo dei commenti al post. A firmarlo è la stessa ASL: “Chi ha il vaccino prenotato per domenica – è specificato – sarà contattato con sms o chiamata con il nuovo appuntamento. Importante è rispettare giornata e orario della nuova prenotazione”.

Un messaggio scritto a scanso di equivoci, con l’intento di spazzar via ogni perplessità. Tutto chiaro, quindi. Se non fosse che qualcosa, evidentemente, non ha funzionato. Questa mattina, infatti, presso l’hub vaccinale della Fiera del Levante – uno dei tanti centri non attivi in giornata, stando al calendario diffuso dalla ASL – si sono presentate decine e decine di persone. Nessun avviso ricevuto, denunciano a più riprese i vaccinandi anche sui canali social del governatore Emiliano, e inevitabili momenti di tensione. “I vaccini non sono disponibili – riferisce Maurizio, pubblicando una foto in cui mostra i cancelli della Fiera chiusi e un nutrito gruppo di gente in coda – Non si poteva avvisare prima? Famiglie intere ad attendere da ore per avere una risposta fuori dall’hub”.

Marina rincara la dose e racconta la sua esperienza. “Questa mattina ho accompagnato mia madre, 77 anni, in Fiera per la seconda dose di vaccino – scrive anche lei a Emiliano -. Assembramento fuori, disordini, centro vaccinale chiuso e qualcuno che gridava ‘vaccini finiti’. Nessun messaggio, nessuna chiamata prima, nessuna spiegazione. Solo: ‘Andate via. Non sappiamo quando arriveranno’. Il tutto sotto il sole e con 35 gradi all’ombra”. Una testimonianza simile a quella che arriva, poco dopo le 12.30, tra i commenti al post diffuso due giorni fa dalla ASL. Solo che Giusi è più sintetica: “Vergogna – scrive a chiare lettere, rafforzando il concetto con una serie di punti esclamativi -. Stamattina in Fiera c’era il delirio. Io non sono stata contatta da nessuno”.

In realtà, e qui il mistero si infittisce, le porte dell’hub della Fiera in determinati momenti della mattinata sarebbero state aperte. A dispetto della comunicazione relativa alle modifiche di calendario diffusa dalla ASL. Un solo medico in servizio però, garantisce qualcuno, e lunghe attese per i pochi fortunati che sono riusciti a varcare lo sbarramento dei cancelli sul lungomare. Per chiarire quanto accaduto abbiamo provato a contattare la ASL. Purtroppo, senza successo.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche