11.9 C
Comune di Bari
martedì 26 Ottobre 2021
Home Attualità Sanità, in Puglia nasce la centrale regionale di Telemedicina: per comunicare da...

Sanità, in Puglia nasce la centrale regionale di Telemedicina: per comunicare da remoto con i medici

Notizie da leggere

Una app per il monitoraggio delle funzioni vitali. Un vero Virtual Hospital per comunicare da remoto con i medici. Parte il nuovo strumento digitale per la telemedicina della Regione Puglia. Un investimento iniziale da 4 milioni di euro che consentirà di ridurre i tempi e le distanze della cura virando finalmente nella direzione della deospedalizzazione e della cura domiciliare.

L’esempio è semplice: il paziente in cura riceve la strumentazione adatta al monitoraggio dei parametri correlati alla propria patologia. L’equipe medica tiene costantemente sotto controllo l’andamento dei valori, se necessario organizzando visite e appuntamenti con una semplice app, ed eventualmente incontrando il paziente anche in videoconferenza. Una possibilità che, chiaramente, non esclude il contatto diretto con il medico ma, anzi, velocizzerà il dialogo con il personale sanitario.

Una semplice acquisizione dei dati sanitari senza muovere le persone. La novità riguarderà 180 mila oncologici, 1 milione e 700 mila cronici e 27 mila rari. Annualmente la gestione completa costerà 110 milioni di euro. Il sistema è stato già testato da 10 medici di medicina generale del quartiere San Paolo e in alcune RSA in periodo Covid, che hanno aiutato la struttura a implementare il software e le modalità di fruizione. Il direttore generale di AReSS Giovanni Gorgoni, che ha seguito la realizzazione della piattaforma per conto della Regione Puglia ha spiegato assieme all’assessore Lopalco come questa innovazione rappresenterà un’opportunità di migliore cura.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Articolo precedenteIl Ciardatano pt 2
Articolo successivoVerde di Rabbia 05 10 21

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche