15.1 C
Comune di Bari
mercoledì 27 Ottobre 2021
Home Attualità Monopattini, già 1.300 multe a Bari. La polizia locale: “Più controlli in...

Monopattini, già 1.300 multe a Bari. La polizia locale: “Più controlli in borghese”

Notizie da leggere

Se la tendenza sarà confermata, entro fine anno si supererà quota mille. “Al momento in sei mesi abbiamo raggiunto 740 violazioni contestate – fa i conti Michele Palumbo, comandante della Polizia locale di Bari – Un numero superiore allo scorso anno, quando dopo il lockdown nello stesso periodo ci siamo fermati a 620”. Sos monopattini in città: aumenta il numero delle multe e la polizia locale potenzia la flotta dedicata ai controlli con auto e moto – soprattutto in borghese – per cogliere di sorpresa chi si muove sulle due ruote senza rispettare le regole.

L’elenco delle irregolarità è lungo e dettagliato. Stando alle ultime rilevazioni, il comando di Japigia ha contestato 740 violazioni in sei mesi: la più frequente per i conducenti dei monopattini è la guida in senso contrario a quello di marcia consentito, il transito senza fermarsi davanti al semaforo rosso o trasportando un altro soggetto a bordo, comportamenti scorretti che comportano da 50 a 200 euro di multa.

“In una ventina di occasioni abbiamo riscontrato la presenza di monopattini con motore modificato, come comunemente si dice ‘truccato’ – aggiunge Palumbo – e abbiamo dunque provveduto al sequestro e alla confisca dei dispositivi”. La guida mentre si parla al cellulare è violazione ripetuta e molto pericolosa, quanto l’assenza di lucine obbligatorie nelle ore serali. “Importante ricordare che va utilizzata la pista ciclabile quando è presente – insiste Palumbo – In questo caso la nostra azione è stata mirata a contrastare le irregolarità soprattutto su corso Vittorio Emanuele e su via Sparano, e i risultati credo siano visibili”.

Già dieci gli incidenti mortali in tutta Italia verificatisi a bordo di monopattini, ancora nessuno (per fortuna) a Bari. Per prevenire e scoraggiare l’uso scorretto del mezzo, la polizia locale punta a intensificare i controlli in borghese degli agenti in abiti civili. Sono due le pattuglie in moto e altre due in automobile concentrate mattina e pomeriggio soprattutto nelle zone ‘calde’ (il centro murattiano e Poggiofranco), ma presto arriveranno i rinforzi. “C’è un altro tema che stiamo affrontando con le società che gestiscono il servizio di noleggio e sharing a Bari – conclude Palumbo – Sempre più spesso, purtroppo, alla guida dei monopattini troviamo ragazzini di età inferiore a 14 anni, che utilizzano per il noleggio carte prepagate di genitori, parenti o amici. Gli adulti che si prestano sono irresponsabili e ovviamente ricevono direttamente la contestazione”.

La polizia locale di Bari per sensibilizzare la città sull’uso responsabile dei monopattini ha diffuso un prontuario, un video e il prospetto con tutte le sanzioni in cui si rischia di incorrere. Prima di salire a bordo, occorre ricordare alcune semplici regole: l’età minima di 14 anni con obbligo del casco protettivo fino ai 18, circolazione vietata sui marciapiedi e sugli spazi riservati ai pedoni, vietato circolare con altra persona a bordo e trasportare cose o animali, di sera obbligatorio l’uso di giubbino o bretelle retroriflettenti ad alta visibilità. Obbligatorio inoltre reggere il manubrio con entrambe le mani, ove presente circolare sempre su pista ciclabile, rispettare il senso di marcia e i semafori, non usare il cellulare alla guida e dare precedenza ai pedoni.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche