14.5 C
Comune di Bari
giovedì 2 Dicembre 2021
Home Attualità Fal, presentato il progetto ‘Strade Nuove’: tutte le novità da Picone a...

Fal, presentato il progetto ‘Strade Nuove’: tutte le novità da Picone a Poggiofranco – VIDEO

Notizie da leggere

Soppressione del passaggio a livello di via delle Murge, realizzazione di 4 rotatorie, costruzione di un sottopasso ciclo-pedonale, creazione di 2,6 chilometri di percorso ciclabile. Investimento complessivo 18 milioni di euro, tempi di realizzazione 2 anni. Sono le caratteristiche principali del progetto ‘Strade Nuove’ con cui Ferrovie Appulo Lucane, in virtù di un protocollo d’intesa sottoscritto con Regione Puglia e Comune di Bari, realizzerà numerose opere pubbliche che avranno un impatto estremamente positivo sulla viabilità, sul traffico, sull’ambiente, sulla vivibilità della zona meridionale di Bari e, in particolare, dei quartieri Picone e Poggiofranco, a partire dal cosiddetto Quartierino.

Il progetto, che resterà in mostra fino a domenica nei locali Fal di Corso Italia, dalle 16 alle 21, è stato presentato questa mattina in una conferenza dal presidente e dal direttore generale delle Ferrovie Appulo Lucane, Rosario Almiento e Matteo Colamussi. Con loro l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bari, Giuseppe Galasso, l’assessore ai Trasporti della Regione Puglia, Anita Maurodinoia, e il sindaco Antonio Decaro.

Nell’ambito del progetto di raddoppio della tratta ferroviaria Bari Policlinico-Bari S. Andrea, Fal eliminerà il passaggio a livello di Via delle Murge e, contestualmente, realizzerà nove interventi (più uno a cura del Comune di Bari) cosiddetti di ‘viabilità compensativa’, che contribuiranno a decongestionare il traffico tramite le rotatorie, a facilitare i collegamenti tra i quartieri interessati, a migliorare la qualità della vita dei cittadini.

Quattro le rotatorie previste: la prima all’intersezione di via Tatarella; la seconda tra via Mazzitelli, viale Cotugno e via Generale Bellomo (per queste due i lavori sono già iniziati a settembre scorso); la terza tra viale Pasteur, viale Solarino e via delle Murge; la quarta tra via Matarrese e viale Escrivà. Altro tassello importante del progetto è un sottopasso ciclo-pedonale che, passando sotto il fascio di binari di Fal, collegherà viale Pasteur a via Matarrese e sarà realizzato senza interruzioni alla circolazione ferroviaria.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti