10.3 C
Comune di Bari
domenica 5 Dicembre 2021
Home Attualità Ultima giornata di DigithOn, Boccia: “Ascoltare i giovani è un dovere” -...

Ultima giornata di DigithOn, Boccia: “Ascoltare i giovani è un dovere” – VIDEO

Notizie da leggere

“Ascoltare i giovani, ascoltare i giovani, ascoltare ancora i giovani. Questo è il dovere principale che devono sentire tutti i rappresentanti delle istituzioni a tutti i livelli ed è questo l’insegnamento che viene fuori da DigithOn, ancora per il settimo anno consecutivo”. Così Francesco Boccia, fondatore di DigithOn, ha aperto l’ultima giornata della maratona digitale: oggi, infatti, ci sarà la proclamazione del vincitore.

“Tutti cambiamenti che ci sono stati in questi anni – dice Boccia – tutte le norme che sono cambiate, da quelle sul fisco a quelle sul lavoro, quelle sul diritto d’autore, quelle sulla musica, sul turismo, sulla sicurezza. Sono norme che sono cambiate solo perché a un certo punto c’era stato un inseguimento del Parlamento o degli altri livelli istituzionali, rispetto ad azioni che erano già avvenute. Ascoltare i giovani significa anticiparlo il cambiamento e soprattutto dare fiducia a loro e accettare la rottura degli schemi che solo attraverso il digitale e l’incoscienza sana dei giovani avviene. Questo sia l’insegnamento che viene confermato anche da questa edizione di DigithOn”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti