12.3 C
Comune di Bari
giovedì 9 Dicembre 2021
Home Apertura Halloween a Bari, gli autisti dell’Amtab hanno paura dei vandali: “Stop ai...

Halloween a Bari, gli autisti dell’Amtab hanno paura dei vandali: “Stop ai bus alle 17”

Notizie da leggere

Cinquanta episodi di vandalismo nella notte di Halloween l’anno scorso. “Per questo chiediamo che quest’anno il servizio di bus Amtab termini alle 17: gli autisti hanno paura”, chiedono in coro i sindacati dell’azienda del trasporto pubblico urbano.

La lettera dei sindacati è firmata dalle segreterie Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal, Confail, Cildi, ed è rivolta a Sindaco, Questore e Prefetto. “Sono diversi anni oramai che la notte del 31 ottobre (Halloween) rappresenta un grave pericolo per gli utenti e i conducenti di autobus dell’Amtab – si legge nella missiva – La notte del 31 ottobre 2020, si sono contati oltre 50 episodi di vandalismo nei confronti dei bus, dei loro conducenti e degli utenti trasportati”.

Lanci di uova e farina “nella migliore delle ipotesi – scrivono i dipendenti Amtab – ma non sono mancati lanci di pietre e addirittura oggetti metallici che avrebbero potuto ferire seriamente qualcuno. Vetri distrutti, carrozzerie ammaccate e tanto, tantissimo spavento per quei poveri autisti costretti a prestare il loro servizio consci della possibilità di essere oggetto di sassaiola o di oggetti atti a ferire”.

Gli atti vandalici si verificano tutto l’anno, ma si intensificano in concomitanza della notte del 31 ottobre. “Inoltre va denunciato che quest’anno, gli episodi di vandalismo sono in anticipo rispetto alla notte di Halloween – spiegano i sindacati – infatti, già in questi giorni, si sono registrati atti di teppismo con lanci di pietre contro i bus e scoppi di petardi al loro interno. Il tutto quando manca ancora qualche giorno alla notte di Halloween, una notte dove l’idiozia regna sovrana e dove i teppisti di ogni sorta danno un senso alle loro miserabili esistenze commettendo reati contro il servizio di trasporto pubblico della città di Bari”.

Tutta la città è bersagliata. “Il quartiere San Paolo diventa la terra di nessuno – dicono gli autisti – È infatti in questo quartiere che si registra il più alto numero di reati contro i bus e comunque gli episodi più gravi”. Visto che “le gang di teppisti sono già pronte per scatenare la loro idiozia contro i bus e contro i poveri malcapitati che si trovano a bordo – è la richiesta dei sindacati – Le Scriventi chiedono che il servizio di trasporto nella città di Bari del giorno 31 ottobre abbia termine alle 17, nelle more chiedono una costante e capillare sorveglianza del territorio al fine di scongiurare atti di violenza e teppismo ai danni degli utenti, dei conducenti e dei bus dell’Amtab”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti