5.1 C
Comune di Bari
venerdì 16 Aprile 2021
Home Cronaca Prima la gentilezza, poi lo scippo della pensione: pluripregiudicati in manette a...

Prima la gentilezza, poi lo scippo della pensione: pluripregiudicati in manette a Bari. Avevano derubato un 97enne

Da leggere

Due pluripregiudicati sono stati arrestati nelle scorse ore a Bari per aver derubato un 97enne della pensione che l’anziano aveva ritirato poco prima da un ufficio postale della città. A finire in manette per i reati di furto pluriaggravato, resistenza, minaccia e oltraggio a Pubblico Ufficiale sono stati il 60enne Nicola Portoghese – pregiudicato barese già noto alle forze dell’ordine – e il suo complice Michele Iannola, di 27 anni, anch’egli pregiudicato.

La vittima è stata avvicinata dal più grande dei due malfattori mentre era in fila all’esterno della Posta. Il ladro, quindi, è riuscito a entrare nell’ufficio postale subito dopo il signore, osservandone tutti i movimenti. All’uscita, poi, si è offerto di accompagnare l’anziano a casa e, proprio in quel frangente, grazie a una pinza lunga 20 centimetri di uso comune tra i collezionisti di francobolli – con un’abile mossa – ha sfilato i soldi che il 97enne custodiva in tasca per poi congedarsi con una scusa.

Accortosi dello scippo, l’anziano è tornato all’ufficio postale, da dove gli impiegati hanno subito allertato la Polizia. Il borseggiatore, così, è stato rintracciato poco dopo a bordo di un’auto condotta dal più giovane complice. I due malviventi, messi alle strette, hanno tentato di guadagnare la fuga ma sono stati prontamente bloccati e arrestati.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche