7 C
Comune di Bari
martedì 20 Aprile 2021
Home Apertura Discariche abusive sequestrate a Sannicandro e Adelfia, 2.100 tonnellate di rifiuti speciali...

Discariche abusive sequestrate a Sannicandro e Adelfia, 2.100 tonnellate di rifiuti speciali e pericolosi: 6 denunce

Da leggere

I militari della Guardia di Finanza, nelle zone periferiche dei comuni di Adelfia e Sannicandro, hanno individuato 6 distinte discariche abusive: vaste zone di terreno in cui erano stati riversati ingenti quantitativi di rifiuti indifferenziati, anche pericolosi. Dai fogli di catrame per coibentazione, alle batterie per auto esauste, fino ad arrivare a parti di autovetture cannibalizzate, pneumatici, eternit e materiali di risulta provenienti da scavi e demolizioni.

Le discariche abusive sono state individuate nei pressi di terreni agricoli coltivati, liberamente accessibili, con notevole pericolo per la salute degli inconsapevoli avventori: una di queste, tra l’altro, era situata nelle immediate vicinanze di un reticolo idrografico censito dall’Autorità di Bacino della Puglia, rientrante in un’area protetta soggetta a vincolo idrogeologico.

Le Fiamme Gialle di Gioia del Colle, che hanno portato avanti le operazioni, hanno denunciato 6 persone, sequestrato terreni per circa 33mila metri quadrati, una autovettura, un opificio, tre casolari, nonché 1.750 metri cubi di rifiuti speciali o pericolosi, per un totale di circa 2.100 tonnellate. A carico dei soggetti denunciati è stata, altresì, contestata la cosiddetta “ecotassa” dovuta, per un importo complessivo di 65mila euro.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!