10.7 C
Comune di Bari
domenica 18 Aprile 2021
Home Cronaca Partecipò a rapina in Emilia, arrestato boss pugliese: è ritenuto al vertice...

Partecipò a rapina in Emilia, arrestato boss pugliese: è ritenuto al vertice del clan Gallone-Carbone nel Nord Barese

Da leggere

Il Gip del Tribunale di Ferrara ha emesso una ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Giuseppe Gallone, 43 anni di Trinitapoli, ritenuto al vertice del’omonimo clan Carbone-Gallone, coinvolto nella guerra con i rivali Miccoli-De Rosa e Valerio- Visaggio per il controllo del territorio di Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia, nel Nord Barese.

Gallone, secondo gli inquirenti, è accusato di aver partecipato alla rapina in una banca in provincia di Ferrara il 16 gennaio del 2019. A quanto si apprende due uomini, entrambi travisati e armati di taglierino, fecero irruzione nell’istituto di credito costringendo i dipendenti a farsi aprire la cassaforte. Il colpo fruttò 43mila euro.

Giuseppe Gallone dai primi giorni di maggio era agli arresti domiciliari a Benevento, coinvolto nell’operazione ‘Nemesi’ condotta dai Carabinieri e dalla DDA di Bari nel giugno dello scorso anno che portò all’arresto di otto persone, accusate a vario titolo di detenzione e porto illegale di armi.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!