11.5 C
Comune di Bari
venerdì 3 Dicembre 2021
Home Cronaca Torre a Mare, rimosso chiosco abusivo costruito a Cala Settanni. Leonetti: “Il...

Torre a Mare, rimosso chiosco abusivo costruito a Cala Settanni. Leonetti: “Il nostro territorio non si tocca”

Notizie da leggere

“Storia di un abusivismo sventato. Chi pensava di approfittare in maniera abusiva della spiaggia di Cala Settanni a Torre a Mare, oggi ha avuto un brutto risveglio. Il nostro territorio non si tocca”. Così, questa mattina sui social, il presidente del Municipio I, Lorenzo Leonetti.

L’abusivismo a cui fa riferimento Leonetti è quello di un chiosco artigianale costruito da ignoti sulla nota spiaggetta di Torre a Mare: alcune casse di legno a formare una nicchia, delle palme come tetto, un bancone da salumeria e un frigorifero da bar che presumibilmente sarebbe servito per mantenere fresche le bevande da vendere poi ai bagnanti.

“Dopo le segnalazioni dei residenti di ieri pomeriggio – scrive ancora Leonetti – grazie a un’azione congiunta di Comune di Bari, Capitaneria di Porto, Polizia Locale, Amiu Puglia e Cooperativa Sciva, tutta l’illegalità è stata immediatamente rimossa. Ricordo a tutti che in questo Municipio i cittadini sono le prime sentinelle che collaborano con le istituzioni per garantire il rispetto del nostro territorio”.

Tra i primi guardiani c’è sicuramente Francesco Ventrella, consigliere municipale. “Qualcuno pensa di potersi appropriare delle spiagge, posizionando strutture e frigoriferi senza remora alcuna – scrive su Facebook -, quasi che la comunità Pelosina e le istituzioni siano ceche e mute. Invece la comunità e le istituzioni ci vedono benissimo e sanno alzare la voce per far rispettare le regole e tutelare il bene di tutti”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti