Home Cronaca Videolottery per riciclare il denaro del clan, 14 sale nel mirino della...

Videolottery per riciclare il denaro del clan, 14 sale nel mirino della Finanza tra Bari e BAT: 53 perquisizioni

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Dalle prime ore di questa mattina i militari della Guardia di Finanza stanno eseguendo 53 decreti di perquisizione locale, domiciliare e personale nei confronti di altrettanti soggetti, persone fisiche e imprese, nell’ambito di un’inchiesta riguardante l’illecita gestione di 14 sale videolottery ubicate a Bari, in alcune città della provincia e nella BAT. Si tratta di sale, dicono gli investigatori, riconducibili ai componenti di una famiglia barese storicamente attiva nel settore del gioco, legata a un noto clan criminale.

In particolare, è emerso che alcune sale verrebbero utilizzate per il compimento di varie attività illecite sia attraverso l’intestazione delle vincite a prestanome anziché ai reali vincitori sia mediante la cessione di ticket vincenti a soggetti non giocatori che li acquisterebbero per riciclare denaro contante nella loro disponibilità. Sono tuttora in corso mirati approfondimenti investigativi, fanno sapere dal Comando, disposti dalla Procura della Repubblica di Bari.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui