26.2 C
Comune di Bari
lunedì 20 Settembre 2021
Home Cronaca Acquaviva, lite in campagna: spunta un fucile a canne mozze. Arrestato bracciante...

Acquaviva, lite in campagna: spunta un fucile a canne mozze. Arrestato bracciante di Rutigliano

Notizie da leggere

Sarebbe stato minacciato e colpito con il calcio di un fucile durante un litigio con un confinante per un presunto sconfinamento su terreni agricoli ad Acquaviva delle Fonti. I carabinieri, così, hanno arrestato il presunto aggressore: un bracciante di Rutigliano. L’uomo è agli arresti domiciliari con le accuse di minaccia grave e lesioni personali aggravate e per il possesso non giustificato dell’arma modificata.

La presunta vittima ha chiamato il 112 denunciando di essere stato minacciato e picchiato e fornendo anche un breve video, registrato con il suo telefonino, che immortala l’aggressore mentre imbraccia un fucile tipo doppietta con canne mozze.

L’uomo è stato rintracciato alcune ore dopo a casa sua e arrestato. Le perquisizioni personali, veicolari e domiciliari, effettuate nell’abitazione e all’interno dei poderi di proprietà, non hanno però consentito di rinvenire il fucile.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche