14.1 C
Comune di Bari
sabato 17 Aprile 2021
Home Cronaca Migranti, Open Arms soccorre 90 persone su un gommone in Libia: scafista...

Migranti, Open Arms soccorre 90 persone su un gommone in Libia: scafista arrestato a Bari dopo 18 giorni di indagini

Da leggere

La Polizia di Stato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Trapani, su richiesta della Procura, ha arrestato ieri pomeriggio a Bari lo scafista che, il 10 novembre scorso, era alla guida di uno dei gommoni soccorsi dalla nave Ong Open Arms a largo delle coste libiche. Al 21enne di origine sudanese, è contestata l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina aggravato.

Il natante di fortuna, che aveva a bordo circa 90 persone, era stato raggiunto dall’imbarcazione di soccorso sulla quale, successivamente, erano stati ospitati tutti i migranti. Decisive per le indagini “le ricostruzioni effettuate attraverso le testimonianze dei profughi, di varie nazionalità, che avevano raccontato le vicissitudini del loro viaggio e permesso di raccogliere significativi elementi indiziari a carico dell’indagato”, si legge in una nota della Polizia.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!