12 C
Comune di Bari
mercoledì 14 Aprile 2021
Home Cronaca Acquaviva, spesa da 900 euro al supermercato senza passare dalla cassa: arrestati...

Acquaviva, spesa da 900 euro al supermercato senza passare dalla cassa: arrestati in 5. C’è anche una donna

Da leggere

Nel tardo pomeriggio di ieri, ad Acquaviva, i carabinieri hanno arrestato 5 cittadini georgiani, tra cui una donna, tutti già noti alle forze dell’ordine, per furto ai danni di un supermercato.

I cinque, come dei normali clienti, sono entrati in un supermercato del centro per fare la spesa e, dopo aver iniziato a girare tra gli scaffali e scelto cosa prendere, hanno riposto alcuni prodotti nel carrello, mentre altri hanno pensato bene di nasconderli sotto i giubbotti che indossavano.

Il loro comportamento però non è sfuggito ad alcuni impiegati che, insospettiti, hanno bloccato uno dei componenti della banda e chiamato i carabinieri. Gli attimi concitati hanno consentito agli altri complici di allontanarsi dal market con la refurtiva a bordo di un’utilitaria lasciata nel parcheggio.

La fuga dei ladri è stata stoppata nel giro di pochi minuti da un’altra pattuglia dei carabinieri, allertata dai militari intanto giunti al negozio: nascoste nel bagagliaio, sono state trovate 6 buste di plastica colme di prodotti rubati, per un valore complessivo di circa 900 euro. I successivi accertamenti, infatti, hanno permesso di scoprire che gli stessi avevano perpetrato precedentemente un analogo furto presso un altro esercizio commerciale del posto, dal quale avevano sottratto la restante parte del bottino rinvenuto.

I quattro uomini sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato continuato e rinchiusi nel carcere di Bari, mentre la donna è stata accompagnata presso l’abitazione di residenza e costretta agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche