11.8 C
Comune di Bari
sabato 17 Aprile 2021
Home Cronaca Guardia di Finanza, sequestrati 680mila prodotti cinesi pericolosi: 31 denunce. Perquisizioni anche...

Guardia di Finanza, sequestrati 680mila prodotti cinesi pericolosi: 31 denunce. Perquisizioni anche a Bari

Da leggere

La Guardia di Finanza di Treviso ha sequestrato oltre 682mila prodotti pericolosi di fabbricazione cinese, per un valore commerciale di 10 milioni di euro, in un’operazione che ha portato anche alla denuncia di 31 persone di varia nazionalità. La merce, introdotta in Italia illegalmente attraverso i valichi di confine con la Slovenia delle province di Trieste, Udine e Gorizia veniva poi commercializzata in tutta Italia. L’operazione, infatti, ha visto perquisizioni nelle sedi di diverse aziende nelle province di Bari, Taranto, Roma, Napoli e Salerno.

I reati contestati alle 31 persone indagate sono introduzione nello Stato di prodotti contraffatti, frode in commercio, apposizione di segni industriali mendaci, ricettazione e distribuzione di prodotti pericolosi privi delle certificazioni di conformità e delle garanzie per la sicurezza dei consumatori. Tra i prodotti sequestrati figurano articoli elettrici ed elettronici, dispositivi medici, giocattoli, cosmetici, articoli per alimenti, attrezzi e utensili per il ‘fai da te’, tessili e capi d’abbigliamento, casalinghi, prodotti per l’edilizia e componenti d’arredo per la casa.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!