Home Cronaca Cassano, non accetta la fine della relazione e incendia l’auto della ex:...

Cassano, non accetta la fine della relazione e incendia l’auto della ex: arrestato 40enne

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Un uomo di 40 anni, residente a Santeramo, è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di danneggiamento e atti persecutori. Le indagini sono partite la notte di Capodanno, in seguito a un incendio di natura dolosa che ha interessato un’autovettura, parcheggiata nel centro di Cassano delle Murge.

Grazie alle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza della zona, i militari sono riusciti a risalire al responsabile, individuato nel 40enne, ex fidanzato della proprietaria dell’auto andata distrutta. Secondo quanto appreso, l’uomo non avrebbe accettato la fine della relazione tra i due. Inoltre, dalle indagini è emerso che lo stesso si sarebbe reso responsabile in passato di diversi atti persecutori nei confronti della donna, consistenti in molestie psicologiche, pedinamenti, minacce e maltrattamenti.

L’uomo, arrestato dai Carabinieri, si trova attualmente in regime dei domiciliari presso la sua abitazione di Santeramo.