15.2 C
Comune di Bari
sabato 10 Aprile 2021
Home Cronaca In casa nascondono droga, nel garage un’auto rubata: madre e figlio in...

In casa nascondono droga, nel garage un’auto rubata: madre e figlio in manette ad Acquaviva

Da leggere

In una cristalliera del salotto e nell’armadio della camera da letto nascondevano più di 300 grammi di droga, mentre in garage un’auto rubata. Per questo, ad Acquaviva, madre e figlio di 39 e 18 anni sono stati arrestati dai carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione.

I militari, dopo servizi di osservazione e pedinamento durati alcuni giorni, hanno notato che madre e figlio, più volte nell’arco della giornata, raggiungevano un casolare sulla via per Sannicandro, dove poi iniziavano sospetti movimenti di altre persone. Hanno quindi deciso di perquisire il casolare, con esito negativo, ma nella successiva perquisizione nella casa in città, in un quartiere residenziale, i militari hanno trovato, nascoste in una cristalliera, 17 dosi fra eroina e cocaina. All’interno dell’armadio della camera da letto, poi, sono stati trovati altri 216 grammi di eroina, 61 di cocaina e altre 41 dosi già pronte per lo spaccio. Oltre a materiale per il confezionamento e il taglio della droga e 1.600 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita.

Nel garage, infine, è stata trovata un’auto con evidente forzatura del quadro di accensione: dagli accertamenti eseguiti, la vettura è risultata oggetto di un furto avvenuto nel dicembre del 2019 nella provincia di Taranto. Per la donna sono stati disposti gli arresti domiciliari, mentre il figlio è finito in carcere.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche