30.4 C
Comune di Bari
mercoledì 4 Agosto 2021
Home Cronaca Conversano, non si fermano al posto di blocco e speronano l'auto dei...

Conversano, non si fermano al posto di blocco e speronano l’auto dei Carabinieri: 2 arresti

Notizie da leggere

Due persone sono state arrestate dai Carabinieri durante un servizio di controllo a Conversano. I militari, fermi a un posto di blocco, hanno notato una repentina inversione di marcia di una Fiat Punto e si sono lanciati all’inseguimento dell’auto. Momenti concitati, durante i quali il conducente della Punto avrebbe speronato ripetutamente la Gazzella dei Carabinieri, seminando il panico per le vie di Conversano.

Inseguimento terminato temporaneamente in una strada senza uscita. Il conducente, con a bordo un’altra persona, nel tentativo di fuga avrebbe provato a investire i due Carabinieri che, nel frattempo, erano scesi dall’auto. Per evitare di essere travolti, i militari sono stati costretti a esplodere alcuni colpi d’arma da fuoco per aria. Tentativo fallito, dato che i malviventi sono riusciti a speronare nuovamente il mezzo di servizio e a fuggire facendo perdere le loro tracce.

Le immediate indagini avviate hanno però consentito di risalire ai presunti responsabili, rintracciati mentre si nascondevano nella cantina di un’abitazione del centro. Arrestati con l’accusa di resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni e danneggiamento aggravati, sono stati condotti nel carcere di Bari. Si tratta di un pregiudicato 49enne di Noicattaro e di un 20enne di Locorotondo.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche