25.2 C
Comune di Bari
sabato 12 Giugno 2021
Home Apertura Foggia, corruzione e tentata concussione: arrestato il sindaco Franco Landella (Lega)

Foggia, corruzione e tentata concussione: arrestato il sindaco Franco Landella (Lega)

Notizie da leggere

Il sindaco dimissionario di Foggia, Franco Landella (Lega), è stato arrestato e messo ai domiciliari dagli agenti della squadra mobile con le accuse di corruzione e tentata concussione. Nell’ambito della stessa inchiesta sono state raggiunte da misure cautelari altre quattro persone. Tra queste anche la moglie di Landella: dipendente comunale, che è stata interdetta dai pubblici uffici.

Corruzione, quindi, ma non solo. Landella è anche accusato del reato di tentata concussione nei riguardi di un imprenditore operante nel settore della pubblica illuminazione. Nell’ambito delle indagini sono stati arrestati e posti ai domiciliari, con le accuse di corruzione, anche i consiglieri comunali di maggioranza Antonio Capotosto (già arrestato il 30 aprile per altri reati) e Dario Iacovangelo, nonché un imprenditore edile.

La moglie di Landella, ex dipendente del Comune di Foggia (è stata in servizio fino a due settimane fa presso l’ufficio di gabinetto del sindaco), è stata sospesa dall’esercizio del pubblico ufficio. Nell’inchiesta è coinvolto anche l’ex presidente del Consiglio comunale, Leonardo Iaccarino (già agli arresti domiciliari, dal 30 aprile scorso, per i reati di corruzione, tentata induzione indebita e peculato).


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche