28.9 C
Comune di Bari
sabato 24 Luglio 2021
Home Cronaca Carabinieri in strada con l’etilometro a Modugno: beccati 5 ubriachi. Denuncia, multa...

Carabinieri in strada con l’etilometro a Modugno: beccati 5 ubriachi. Denuncia, multa e ritiro della patente

Notizie da leggere

Nell’ultimo fine settimana i carabinieri di Modugno hanno effettuato una serie di controlli alla circolazione stradale finalizzati alla verifica dello stato di idoneità psicofisica degli automobilisti per contrastare, in modo particolare, il fenomeno della guida in stato di ebbrezza.

L’operazione è stata portata avanti con l’impiego di 17 pattuglie e 34 militari. In totale, nel weekend, sono state controllate 549 persone e 305 autovetture: ben 5 guidatori, di età compresa tra i 23 ed i 47 anni, sono stati sanzionati con multa, ritiro della patente e denuncia all’autorità giudiziaria. Solo ritiro della patente e multa, senza denuncia, invece, per una persona il cui tasso alcolemico è risultato essere compreso tra 0,5 e 0,8. Nel corso dei controlli, uno dei soggetti sorpreso alla guida in stato di ebbrezza è stato anche denunciato per porto di armi e oggetti atti ad offendere, poiché sorpreso con una mazza da baseball in auto senza giustificato motivo. Per tutti, fermati in piena notte, sono scattate anche le ultime sanzioni per il mancato rispetto del coprifuoco, abolito a partire da ieri.

“In diverse occasioni il veicolo è stato affidato a un parente o a un conoscente, che in piena notte è stato materialmente contattato per riaccompagnare a casa l’autista alticcio – spiegano i carabinieri in una nota -. Con il tornare alla normalità, ritornano anche le cattive abitudini. L’invito è quello di prestare attenzione e di non bere quando ci si deve mettere alla guida, anche perché i controlli nello specifico settore saranno incrementati per garantire la sicurezza della circolazione stradale”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche