30.2 C
Comune di Bari
sabato 24 Luglio 2021
Home Cronaca Ubriaco crea scompiglio a Turi: danni a un’auto la sera prima, botte...

Ubriaco crea scompiglio a Turi: danni a un’auto la sera prima, botte all’alba e citofonate in serie alle 7. Denunciato

Notizie da leggere

I carabinieri hanno denunciato a piede libero a Turi un cittadino magrebino di 26 anni, con alcuni precedenti, che in preda ai fumi dell’alcol, alle 7 del mattino, aveva preso di mira il citofono di una palazzina in via Dante. Citofonate in serie, senza soluzione di continuità, che hanno indotto i residenti a segnalare la circostanza al 112. Al momento in cui è stato bloccato dai militari e invitato a desistere, l’uomo, che poco prima aveva avuto un diverbio trasceso a vie di fatto con alcuni connazionali, ha farneticato che voleva andare a casa del fratello che, secondo lui, abitava in quella palazzina.

Il 26enne, in evidente stato confusionale, è stato affidato al personale del 118 per essere sottoposto alle cure del caso. Nei minuti successivi, però, è stato accertato che il ragazzo era lo stesso individuo che la sera prima, ancora in stato di alterazione dovuta all’abuso di alcol, nell’area di servizio di largo Pozzi, si era avvicinato a un assessore comunale che stava facendo rifornimento, per poi, mentre questi si allontanava con l’auto, rincorrere il veicolo e rompere il lunotto posteriore con due pugni ben assestati.

I carabinieri, così, hanno provveduto a denunciare il 26enne, residente a Terlizzi ma in questo periodo domiciliato a Turi poiché impiegato nella raccolta delle ciliegie, il quale dovrà rispondere di ubriachezza e danneggiamento.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche