25.7 C
Comune di Bari
domenica 25 Luglio 2021
Home Cronaca Bari, spacca la vetrina di un negozio e porta via gli smartphone...

Bari, spacca la vetrina di un negozio e porta via gli smartphone in esposizione: arrestato 30enne

Notizie da leggere

Nella giornata di ieri a Bari la Polizia di Stato, in due diversi interventi, ha arrestato un cittadino nigeriano di 30 anni per furto aggravato e denunciato in stato di libertà un 19enne barese per evasione dagli arresti domiciliari.

La prima delle due attività è stata portata a termine nella notte in centro città. I poliziotti hanno sorpreso il 30enne extracomunitario che, dopo avere infranto la vetrina esterna di un noto negozio di telefonia, si era impossessato di alcuni smartphone in esposizione. L’uomo, con permesso di soggiorno scaduto da 5 anni e precedenti di Polizia inerenti l’ingresso clandestino in Italia, una volta in manette è stato portato in carcere.

Più tardi poi, nel quartiere San Paolo, gli agenti hanno sorpreso un pluripregiudicato barese fuori dall’abitazione in cui stava scontando gli arresti domiciliari. Il 19enne, si trovava all’interno di un’auto in compagnia di altre quattro persone. Nella circostanza, il ragazzo ha anche fornito agli agenti false generalità. Il giovane, così, è stato denunciato. Stessa sorte per il conducente del veicolo, un 18enne incensurato, indagato in stato di libertà per favoreggiamento.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche