9.5 C
Comune di Bari
sabato 29 Gennaio 2022
HomeCronacaBari, evade dai domiciliari e distrugge il bar della sorella con una...

Bari, evade dai domiciliari e distrugge il bar della sorella con una mazza da baseball: arrestato 40enne

Notizie da leggere

Un 40enne pluripregiudicato del quartiere San Paolo è stato arrestato ieri sera a Bari per evasione, danneggiamento aggravato e porto abusivo di armi o oggetti atti a offendere.

A far scattare le manette ai suoi polsi sono stati i carabinieri, intervenuti nel primo pomeriggio in un bar nella zona Cecilia, nel territorio di Modugno, perché alcuni cittadini avevano segnalato la presenza di un uomo che, armato di mazza da baseball, stava danneggiando gazebo, tavolini e sedie all’esterno dell’attività, in quel momento ancora chiusa.

All’arrivo dei militari l’uomo era già andato via. Così, alla presenza della proprietaria del bar, sono state visionate le immagini delle telecamere di videosorveglianza. Sono bastati pochi secondi affinché la donna, incredula, riconoscesse nei video il fratello: già detenuto ai domiciliari in una via non lontano dal luogo del misfatto.

Avuta certezza sull’identità dell’individuo, i carabinieri hanno proceduto immediatamente a una perquisizione presso la sua abitazione, dove hanno rinvenuto la mazza da baseball con la quale aveva devastato gli arredi del bar e anche gli indumenti che aveva indosso durante il fatto. Ancora poco chiare le motivazioni che hanno mosso il 40enne, sottoposto nuovamente ai domiciliari.

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!